Sezione salto blocchi

Home » AREA STAMPA » lettura Notizie e comunicati

La Giunta comunale ha stanziato 50mila euro per i soggiorni estivi per i minori residenti con disabilità certificata

centri estivi
23 giu 2023

Anche quest’anno i minori residenti nel Comune di Sanremo con disabilitÓ certificata potranno partecipare ad esperienze di aggregazione e socializzazione durante il periodo estivo, grazie allo stanziamento di 50 mila euro per l’assegnazione di contributi ai centri estivi o ai soggiorni estivi presenti sul territorio che prevedono la presenza di ragazzi con disabilitÓ.

Questi centri, infatti, potranno ricevere contributi economici a sostegno delle spese di organizzazione e di gestione sostenute e non coperte dagli introiti.

La Giunta comunale – spiega l’assessore ai servizi sociali Costanza Pirerianche quest’anno ha provveduto allo stanziamento di 50 mila euro per continuare nell’attivitÓ di supporto a quelle realtÓ territoriali che tanto si adoperano per i bambini/ragazzi con disabilitÓ.

Ethel Moreno, consigliere comunale che ha seguito il progetto, aggiunge: “E’ certamente un aiuto per socializzare nel migliore modo possibile, garantendo a tutti la possibilitÓ di provare esperienze, in un’ottica di sempre maggiore inclusione e di aiuto alle famiglie

Alla manifestazione d’interesse potranno partecipare i soggetti gestori di Centri Ricreativi Estivi o Soggiorni Estivi, che accolgano minori residenti nel Comune di Sanremo con disabilitÓ certificata ai sensi della Legge 104/92, in possesso dei seguenti requisiti:

a) essere associazioni senza scopo di lucro o enti del Terzo settore come

disciplinati dal Codice del terzo settore (dlgs 117/2017);

b) aver presentato la SCIA (Segnalazione Certificata di Inizio AttivitÓ);

c) accogliere minori disabili indicati dal servizio sociale territoriale;

d) impegnarsi ad adottare le misure precauzionali di contenimento e di

contrasto dell’epidemia Covid-19 in vigore e quelle che potranno

eventualmente essere disposte a livello nazionale;

e) rispettare le normative vigenti sulle attivitÓ rivolte ai minori ed in particolare

quelle relative alla privacy e alle norme antipedofilia (art. 25 bis DPR

313/2012 e ssmm e ii - articoli 5 e 8 della Legge 6 febbraio 2006, n. 38

“Disposizioni in materia di lotta contro lo sfruttamento sessuale dei bambini

e la pedopornografia anche a mezzo internet” e ss.mm

 

 

I requisiti per richiedere l’assegnazione dei contributi economici sono i seguenti:

a) presentazione rendiconto complessivo dell’attivitÓ svolta;

b) indicazione dell’attivitÓ svolta a favore dei minori residenti nel Comune

di Sanremo con disabilitÓ certificata con indicazione del rapporto

educatore / minore e della durata del progetto individuale per ciascun

minore residente nel Comune di Sanremo con disabilitÓ certificata;

c) limite massimo richiedibile fino a copertura spese di organizzazione e

gestione sostenute non coperte dagli introiti per l’attivitÓ svolta a favore

dei minori residenti nel Comune di Sanremo con disabilitÓ certificata

 

 

La manifestazione d’interesse verrÓ pubblicata nei prossimi giorni sul sito web del Comune di Sanremo (www.comunedisanremo.it)